Ultim'ora
Motori
Motori Nuova MINI Cooper C e Cooper S - Semplicità carismatica

Nuova MINI Cooper C e Cooper S - Semplicità carismatica

Da un tovagliolo alla storia dell’automobile, 65 anni di vita legati ad un disegno fatto su un fazzoletto da sir Alec Issigonis. Insomma, l’inizio per MINI è già leggenda. Un’icona britannica legata indissolubilmente alla mitica Union Jack ripresa in più di un’occasione come bandiera ad emblema del brand e della Cooper family.

E la quinta generazione rimane fedele alla filosofia di continuità che ha sempre caratterizzato lo stile MINI. Il concetto di design smart simplicity dell’iconica prima serie si trasforma in semplicità carismatica delle forme evolute delle odierne Cooper C e Cooper S

Nel frontale, la nuova griglia ottagonale con i suoi contorni in filigrana definisce ancora di più il volto caratteristico di nuova MINI Cooper, ed in coda le luci a LED orizzontali evidenziano il nuovo aspetto tagliato che si rifà alla recente Countryman. Un design minimal che ritroviamo anche a bordo, c’è tutto quello che serve per avere un apporto digitale completo ma in un ambiente facile da capire ed utilizzare.

Gli interni sono incentrati sul tipico design MINI, minimalista e con materiali riciclabili. Innovazioni tecnologiche come il MINI Operating System 9, le nuove MINI Experience Modes e un’ampia gamma di funzioni digitali creano un’esperienza d’uso pratica ed utile. Ogni nuovo cliente poi, avrà un mini id per personalizzare ogni minimo processo di customizzazione della vettura. Il nuovo volante, il display OLED rotondo, la tipica barra di comando MINI e il cruscotto rivestito in tessuto bicolore creano un senso di spaziosità nell’abitacolo, così come il tetto panoramico in vetro che dona luminosità all’ambiente.

Abbattendo i sedili posteriori, il bagagliaio può essere ampliato in modo flessibile da 210 litri fino a un volume di 800 litri.

Il selettore del cambio nella consolle centrale lascia il posto al nuovo sistema di ricarica wireless 2.0. Qui è possibile riporre gli smartphone e ricaricarli in modalità wireless.

Basta dire “Hey MINI” per attivare il MINI Intelligent Personal Assistant (IPA) sul display OLED. Appare una visualizzazione 3D sotto forma di un avatar “auto” o del compagno digitale MINI “Spike”. Interagendo con il MINI IPA, il guidatore può utilizzare la sua voce per controllare un’ampia gamma di opzioni come la navigazione, la telefonia, l’intrattenimento e altre funzioni della vettura.

Prezzi:

  • Mini Cooper C da 28.900 €
  • Mini Cooper S da 31.000 €

Per la più sportiva Mini Cooper S è sisponibile il benzina quattro cilindri da 204 CV che abbina prestazioni brillanti a consumi abbastanza contenuti, in media 15 km/l senza esagerare, anche se è difficile contenersi con un go kart come la MINI. 

Per la più discreta Cooper C, il motore a tre cilindri da 156 CV assicura la giusta dose di potenza e fluidità di marcia senza pregiudicare più del dovuto i consumi, intorno ai 18 km/l. Più avanti arriverà la MINI tutto pepe John Cooper Works e allora ci sarà davvero da divertirsi per le performance stradali e in pista, e probabile anche un’edizione speciale griffata da Paul Smith, brand di moda inglese con il quale MINI ha da sempre una partnership importante. 

Su strada, il tipico GO-KART feeling di MINI, non lascia dubbi sulla paternità della quinta generazione, lo sterzo preciso, abbinato a freni potenti, assicura un alto livello di piacere di guida, sicurezza e comfort. 

News settimanali

Leggi anche

Motori Cupra Tavascan - Potenza pura