Ultim'ora
Motori
Motori Dodge Challenger e Charger, continua "Last Call"

Dodge Challenger e Charger, continua "Last Call"

Il progetto “Last Call” di Dodge prosegue anche in Europa. L’idea, nata come tributo di addio alle versioni HEMI dei modelli Charger e Challenger più caratteristici, consiste in una serie speciale costituita da versioni rivisitate di sette modelli iconici progettate per offrire agli appassionati l’opportunità di acquistare un prodotto assolutamente esclusivo.

Dunque, arrivano il terzo e il quarto modello dei cinque commercializzati in Europa dopo la Dodge Challenger Shakedown arrivata a marzo e la Dodge Challenger Black Ghost presentata a maggio. Si tratta della Dodge Challenger R/T Scat Pack e Dodge Charger R/T Scat Pack Swinger, una coppia di auto che riporta in auge le note della tradizione “retro” del Marchio.

Dodge Scat Pack Swinger Widebody sui modelli Challenger e Charger

Il terzo e il quarto modello si ispirano alla tradizione strizzando l’occhio allo stile unico della gamma di muscle cars “swinger” degli anni ’60 e ’70. I primi modelli offrivano un’enorme potenza in un pacchetto compatto e opzioni esclusive: combinazioni di colori interni/esterni verde su verde, inserti oro ed elementi in legno. Dotate di un motore

HEMI V-8 da 6,4 litri con cambio automatico Torqueflite a 8 rapporti capace di erogare 485 CV, i due modelli si ispirano al passato. Viene infatti offerto un look retro di interni ed esterni, sfoggiando un carattere esclusivo come i primi modelli. In Europa, verranno commercializzati solo 55 esemplari.

Entrambi sono prodotti nella versione Widebody e sono disponibili in colorazioni esterne F8 Green e Sublime Green. Lo scopo è quello di ricreare il classico look verde su verde della Swinger.

L’aspetto retro degli interni e degli esterni è caratterizzato da molti dettagli comuni: Gold School Scat Pack, grafica retro Swinger sul parafango posteriore, cerchi Gold School 20×11”, freni Brembo neri a sei pistoncini, trame della cornice interna in alluminio simil legno Mod Grain, sedili in nappa/Alcantara con cuciture verdi e logo Dodge Rhombi verde, badge Green Swinger sul quadro strumenti e cuciture interne verdi sulla console e sulle porte.

Inoltre, la Dodge Challenger Scat Pack Swinger 2023 si contraddistingue per la presenza dei dettagli Gold School. Si tratta del badge Challenger e il badge R/T Widebody sulla griglia, la presa Shaker e i badge Bee sui parafanghi.

Dodg, la serie speciale “Last Call”

L’edizione Last Call è una rivisitazione di sette modelli storici. Si tratta dei Dodge Challenger Shakedown, Charger Super Bee, Challenger e Charger Scat Pack Swinger, Charger King Daytona, Challenger Black Ghost e Challenger SRT Demon 170.

Tutte le versioni 2023 prendono ispirazioni dalle muscle car del marchio. Infatti, vengono ripresi i dettagli più significativi e sono dati di una placca commemorativa sotto il cofano. Le targhe riportano nome e silhouette della vettura. A confermarne l’origine ci sono le scritte “Designed in Auburn Hills” e “Assembled in Brampton”. Entrambe le gamme offrono 14 opzioni di colore per gli esterni, oltre ad essere arricchite da elementi grafici distintivi.

Il marchio, per festeggiare questa edizione, ha anche ampliato la portata del pacchetto Jailbreak alla Challenger e alla Charger SRT Hellcat da 717 cavalli. Tutto questo per offrire agli appassionati possibilità di personalizzazione illimitate.

Dodge, alte prestazioni e potenza best-in-class

Dodge prosegue la sua crescita come marchio ad alte prestazioni. L’azienda offre versioni SRT Hellcat di Dodge Challenger, Dodge Charger e Dodge Durango, nonché una versione ibrida ad alte prestazioni R/T della nuovissima Dodge Hornet, che rappresenta il primo veicolo ad alte prestazioni elettrificato del marchio.

Dodge Challenger SRT Super Stock da 807 cavalli che domina sui circuiti di accelerazione; la Dodge Charger SRT Redeye da 797 cavalli, berlina prodotta in serie più potente e veloce al mondo e la Dodge Durango SRT Hellcat da 710 cavalli, il SUV più potente di sempre. Presente anche la Dodge Hornet, che fornisce le migliori prestazioni standard della categoria nel segmento dei veicoli commerciali compatti. Combinati, questi quattro veicoli muscolari rendono Dodge il marchio più potente del settore, offrendo più potenza di qualsiasi altro marchio americano in tutta la sua gamma.

Leggi anche:

Dodge, ecco “IN//OUT”. La nuova webserie dedicata all’Europa e all’Italia

Dodge Challenger SRT Demon 170 – L’ultimo quarto di miglio

News settimanali

Leggi anche

Motori Il Giardino delle Api targato Suzuki