Ultim'ora
Motori
Motori Volvo EX30 ad Electric Days 2024 - L'impegno del marchio

Volvo EX30 ad Electric Days 2024 - L'impegno del marchio

In un’epoca in cui la crisi climatica e le pressioni ambientali sono sempre più urgenti, la sostenibilità è diventata una priorità imprescindibile per le aziende. Tuttavia, oltre a rappresentare una responsabilità morale e sociale, la sostenibilità si sta rivelando una straordinaria opportunità di sviluppo economico e innovazione.

Molte imprese, come dimostra il caso di Volvo, stanno integrando pratiche sostenibili non solo per rispondere alle crescenti aspettative dei consumatori e delle normative, ma anche per ottenere vantaggi competitivi, migliorare l’efficienza operativa e aprire nuovi mercati.

Questa trasformazione evidenzia come la sostenibilità possa diventare un motore di crescita e un elemento chiave per il successo a lungo termine nel mondo degli affari.

In occasione degli Electric Days 2024, Volvo Car Italia ha ribadito il suo impegno verso un modello di sviluppo basato sulla sostenibilità, in linea con la transizione energetica e la mobilità elettrica. 

Volvo si distingue per il suo approccio innovativo e responsabile verso la mobilità elettrica, partecipando a progetti come la Göteborg Green City Zone e la Mobility Innovation Destination Torslanda; progetti che permettono di sperimentare nuove tecnologie per veicoli e infrastrutture, puntando a trasporti senza emissioni entro il 2030.

La casa automobilistica svedese intende raggiungere il 100% di finanziamenti verdi entro il 2025, riconoscendo l’importanza del sostegno finanziario per promuovere lo sviluppo sostenibile. L’obiettivo di Volvo è ridurre le emissioni di CO2 per auto del 75% e il consumo energetico delle attività aziendali del 40% entro il 2030, rispetto ai livelli del 2018.

Obiettivi di sostenibilità di Volvo Cars per il 2030

  • ridurre le emissioni di CO2 per auto del 75% (rispetto al 2018)
  • ridurre del 40% (rispetto al 2018) il consumo energetico delle attività operative aziendali per autovettura media
  • arrivare al 30% di contenuto riciclato medio in tutta la flotta
  • ridurre il consumo di acqua nell’ambito delle attività operative del 50% in media per autovettura (rispetto ai livelli del 2018)
  • riutilizzare o riciclare almeno il 99% di tutti i rifiuti provenienti dalle attività operative aziendali

Volvo aspira a diventare un’azienda circolare e a impatto neutro sul clima entro il 2040. La nuova Volvo EX30, con l’impronta di carbonio più bassa di qualsiasi altra auto Volvo, rappresenta un passo significativo verso questo obiettivo. La EX30, con un’autonomia fino a 476 km e una ricarica rapida, è un esempio di come Volvo stia guidando la transizione verso una mobilità sostenibile e innovativa.

EX30 prevede tre motorizzazioni, tutte full electric: una versione a motore singolo con 200 kW (272 CV) e una batteria da 51 kWh; una versione a motore singolo con autonomia estesa in virtù di una batteria con capacità aumentata a 69kWh; una versione Twin Motor Performance con 315 kW (428 CV) e una batteria da 69 kWh. La batteria dell’EX30 può essere ricaricata dal 10 all’80% della capacità in poco più di 25 minuti.

GUARDA ANCHE:

L’impegno di Volvo Car Italia agli Electric Days 2024 dimostra come la sostenibilità e l’innovazione siano al centro della strategia aziendale, ponendo le basi per un futuro di mobilità elettrica e responsabile.

News settimanali

Leggi anche