Ultim'ora
Motori
Motori CFMOTO 700CL-X Adventure: una Scrambler per l’avventura

CFMOTO 700CL-X Adventure: una Scrambler per l’avventura

(Adnkronos) - CFMOTO presenta una nuova scrambler dalle linee retrò. Un mezzo dalla forte personalità dotato di un motore ottimizzato per l’uso in fuoristrada, l’utilizzo di pneumatici da off-road, il manubrio rialzato e l’ABS disinseribile, amplificano il divertimento di guida.

Si chiama 700CL-X Adventure ed è la nuova proposta firmata CFMOTO, una scrambler equilibrata e completa, dotata di una serie di protezioni, tra cui la vernice opaca con decalcomanie interne, parabrezza e borse laterali.

Il suo stile non lascia dubbi, chiari i richiami alle scrambler del passato, i fari full LED e gli stemmi a X delineano il DNA del design della famiglia CL-X, esclusivo per questa versione il nuovo colore carrozzeria Aurora Blue.

Cuore della CFMOTO 700CL-X Adventure è il suo motore da 693 cc in grado di sprigionare una potenza di 70,1 CV a 8.500 giri al minuto, la coppia massima è di 60,9 Nm a 6.500 giri al minuto. Raffreddato ad acqua è ottimizzato per la guida in fuoristrada, la velocità massima raggiungibile è di 180 km/h, secondo quanto dichiarato dalla Casa madre, i consumi si assestano intorno ai 20 km/l nel ciclo WMTC, il serbatoio ha una capacità di 13 litri.

Il cambio è a sei marce, presente il sistema di accelerazione Ride by Wire e il Cruise Control, il pilota può selezionare due modalità di guida: Street per la guida su strada e Off Road per il fuoristrada, una modalità resa ancora più emozionante dalla possibilità di disinserire manualmente l’ABS tramite un pulsante situato sul blocchetto comandi sinistro.

L’altezza della sella è di 835 mm, i cerchi sono da 18 pollici all’anteriore e 17 al retro e calzano pneumatici rispettivamente da 110/80 R18 M/C e 170/60 R17 M/C. Il telaio è realizzato in cromo-molibdeno, la forcella a steli rovesciati è da 41 mm (Kayaba), il monoammortizzatore è regolabile nel precarico.

Array

Array

News settimanali

Leggi anche

Motori Porsche Italia: un 2022 da record