Ultim'ora
Economia
Economia Erasmus+, 50 milioni di euro ulteriori per rafforzare il programma

Erasmus+, 50 milioni di euro ulteriori per rafforzare il programma

(Adnkronos) - Se il 2023 è stato indicato dall'UE come anno dell'upskilling, ovvero punto di partenza di un percorso virtuoso della formazione e delle nuove competenze, il programma Erasmus+ rappresenta un'importante opportunità per i giovani europei per sviluppare competenze trasversali, sociali e professionali. Proprio in tale direzione va visto il potenziamento previsto del programma Erasmus+ con risorse per ulteriori 50 milioni di euro. A dare l'annuncio il Ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara: “Stiamo lavorando per dare la nuova programmazione di Erasmus 2021/2027 con particolare attenzione alla mobilità di studenti e docenti. La scorsa settimana a Bruxelles ho posto con la Commissaria europea Ursula Von der Leyen, la necessità di incrementare ulteriormente il programma Erasmus per permettere a studenti e insegnanti di scambiarsi opportunità formative, conoscenze e ho trovato grande disponibilità”.

Il Ministro ha aggiunto: “Come Ministero intendiamo incrementare le risorse del programma Erasmus con ulteriori 50 milioni di euro all'anno per il triennio 2023-2026. Inoltre, prevediamo di incentivare scambi ed esperienze all'estero per il personale scolastico nell'ambito del programma Didattica integrata”.

A sottolineare l'alto gradimento del programma Erasmus+ tra i partecipanti, anche i risultati del recente studio “Gli effetti sulla mobilità transnazionale” condotto dall'Inapp, Istituto Nazionale per l'Analisi delle Politiche Pubbliche. In particolare dallo studio è emerso che l'87,2% degli interpellati ha dichiarato di aver ottenuto notevoli benefici dalla partecipazione all'Erasmus, il 98,2% lo consiglierebbe ad un amico. Dati molti interessanti, anche considerando che per il 67,2% degli studenti prendere parte al programma ha significato viaggiare per la prima volta fuori dai confini nazionali. Inoltre, il periodo trascorso all'estero ha spinto buona parte dei partecipanti (56,6%) a proseguire gli studi, al 35% è servito per trovare un lavoro adeguato alle proprie aspettative e per il 40,4% ha creato l'opportunità di lavorare all'estero.

Ricordiamo che il programma Erasmus+ per il 2023 prevede tre diverse azioni chiave: - Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento.

- Cooperazione tra organizzazioni e istituzioni.

- Sostegno allo sviluppo delle politiche e alla cooperazione.

News settimanali

Leggi anche

Economia InfoCamere pubblica il bilancio 2023