Ultim'ora
Motori
Motori Suzuki Green Friday: lo 0,5% del fatturato per rimboschire il Parco Regionale della Mandria

Suzuki Green Friday: lo 0,5% del fatturato per rimboschire il Parco Regionale della Mandria

(Adnkronos) - Suzuki Green Friday giunge alla sua seconda edizione. In occasione del Black Friday, la filiale italiana della Casa di Hamamatsu lancia una nuova iniziativa: devolverà lo 0,5% del fatturato del prossimo 25 novembre per rimboschire una zona del Parco Naturale Regionale La Mandria, situato alle porte di Torino e recentemente devastato da una tempesta.

Una tradizione all’insegna del rispetto del pianeta e della natura, il venerdì nero che quest’anno cadrà il 25 novembre vedrà il brand Suzuki accantonare una quota del fatturato totale per devolverlo nell’acquisto di alberi che verranno utilizzati per ripristinare un’area naturale protetta di recente colpita da una tempesta.

Chi acquisterà un’auto, moto, scooter o un motore fuoribordo il 25 novembre, sia presso la rete ufficiale che sulla piattaforma e-commerce di Suzuki Italia, contribuirà con un aiuto concreto a rimboschire quella che da secoli è stata un’oasi di biodiversità, ora danneggiata dalle intemperie.

Nel 2021 la raccolta fondi promossa da Suzuki, ha consentito la creazione di un piccolo bosco di 30 ciliegi “sakura” nel cuore di Torino, grazie all’impegno dell’intera rete, sono stati piantati 540 alberi.

Il Green Friday non è l’unico progetto Suzuki in favore della riduzione degli CO2, grazie alla collaborazione delle 248 concessionarie ufficiali, sono ben 4 le iniziative ecologiche: “Suzuki Save the Green”, “M’illumino di meno”, “funzione sleep del sito Suzuki.it” e “Suzuki Bike Day”.

Modelli tra i più efficienti del mercato, l’intera gamma del Marchio di Hamamatsu è offerta con motorizzazioni ibride a tutela dell’ambiente.

Array

News settimanali

Leggi anche