Ultim'ora
Motori
Motori BMW 3.0 CSL: solo 50 esemplari per un modello speciale

BMW 3.0 CSL: solo 50 esemplari per un modello speciale

(Adnkronos) - La nuova BMW 3.0 CSL rappresenta il modello speciale più esclusivo mai prodotto dal Marchio dell’elica. È stata sviluppata con l’obiettivo di rappresentare al meglio i cinque decenni di esperienza della divisione M nel mondo delle corse, un’auto che sarà prodotta in serie limitata.

Solo 50 esemplari per la nuova BMW 3.0 CSL, dal motore alla carrozzeria, ogni singolo componente è realizzato con una qualità impeccabile, per produrre l’intero lotto, occorreranno circa tre mesi, la verniciatura è stata concepita come un processo specifico, dove artigianalità e tecnologia si fondono, un team di 30 tecnici qualificati ed esperti, sono responsabili della configurazione e dell’assemblaggio della vettura.

Otto i cicli necessari per realizzare ogni singola unità, oggi le stazioni di produzione, il tutto per un tempo di realizzazione di 10 giorni.

Era il 1973 quando la 3.0 CSL vince il Campionato Europeo Turismo con al volante piloti del calibro di Hans-Joachim Stuck, Chris Amon e Niki Lauda, la versione stradale di un’auto che ha un DNA racing e che è stata sviluppata ai fini di ottenere l’omologazione stradale, incarna tre principi essenziali del Motorsport: potenza, controllo e leggerezza.

Oltre ai passaruota allargati, la M4 coupé è stata debitamente modificata anche nella zona anteriore, presente un accattivante pacchetto aerodinamico che comprende uno spoiler, doppio maxi rene allargato e grosse prese d’aria laterali.

Al retro è presente un maxi alettone che al contrario di quanto accadeva sulla storica antenata, sulla nuova CSL è fisso, mentre in passato, al momento della consegna della vettura, veniva posto all’interno del portabagagli perché non omologato per la strada, un particolare che comunque ha ricevuto l’attenzione del pubblico, tanto che la Coupé venne soprannominata “Batmobile”.

Si tratta di un propulsore da 3 litri, capace di sprigionare una potenza di 560 CV per una coppia massima di 412 Nm. Tante le soluzioni prese in prestito dalla vettura attuale vincitrice del DTM, l’albero motore è forgiato, il nucleo della testa dei cilindri è realizzato con tecnologia di stampa 3D, anche il sistema di raffreddamento e l’alimentazione dell’olio, sono progettati per un impiego racing dell’auto.

I muscolosi passaruota ospitano cerchi in lega leggera forgiati a Y, da 20 pollici all’anteriore e 21 al retro, hanno una finitura color oro stile anni ’70 e bloccaggio centrale.

Array

Array

News settimanali

Continental al Motor Bike Expo 2023

Adnkronos 05 Febbraio 2023 | 12:16
Leggi Articolo >

Leggi anche

Motori Continental al Motor Bike Expo 2023