Ultim'ora
Motori
Motori Alfa Romeo Tonale Plug-In Hybrid Q4: efficienza e sportività

Alfa Romeo Tonale Plug-In Hybrid Q4: efficienza e sportività

(Adnkronos) - Alfa Romeo Tonale Plug-In Hybrid Q4 arriva in Italia. Un C-SUV dall’elevata tecnologia che abbina i vantaggi della doppia alimentazione, endotermica ed elettrica, per offrire prestazioni esaltanti e consumi ridotti.

Alfa Romeo Tonale Plug-In Hybrid Q4 è in grado di percorrere oltre 80 km in modalità full electric per un’autonomia complessiva superiore ai 600 km.

Si completa così il lancio di Tonale, la versione PHEV top di gamma, segna un nuovo capitolo nella metamorfosi del brand italiano, una vettura sportiva con performance eccellenti, un’auto ideale per viaggiare da soli, in famiglia o con amici.

Anche lo storico logo Alfa Romeo per l’occasione si elettrifica, l’elegante elettro-biscione serigrafato sul vetro posteriore, rappresenta il vero inizio di una nuova era per un Marchio da sempre improntato sulla sportività e sull’efficienza.

Il sistema PHEV Q4 da 280 cavalli abbina la presenza di un motore turbo benzina 4 cilindri da 1.3 litri ad un’unità elettrica da 90 kW e 250 Nm di coppia massima, la batteria agli ioni di litio ha una tensione da 306 volt e una capacità di 15,5 kWh.

Per quanto concerne le emissioni di CO2, queste vengono ridotte fino a 26 g/km, con un abbattimento delle emissioni complessive della gamma Alfa Romeo di circa il 40%.

Un risparmio elevato anche in termini di consumi, la Casa madre dichiara 1,14 litri per 100 km nel ciclo WLTP. Per una ricarica completa della batteria in presenza di una wallbox da 7,4 kW occorrono circa 2,5 ore.

Efficienza, sostenibilità ma anche e soprattutto prestazioni, la Tonale Plug-In Hybrid Q4 raggiunge una velocità massima di 206 km/h (135 km/h in modalità completamente elettrica), per uno 0-100 km/h in soli 6,2 secondi.

Immancabile come sulle Alfa Romeo più recenti, il selettore di guida Alfa D.N.A., simbolo della “efficient sportiness”, un selettore attraverso cui è possibile gestire l’erogazione del motore, la risposta dell’acceleratore e quella delle sospensioni; selezionando la modalità “Dynamic” vengono massimizzate le prestazioni della vettura grazie a una specifica calibrazione del comando del gas, della gestione del cambio e dei controlli di stabilità e comando dello sterzo, in quella “Neutral” la trazione ibrida consente un utilizzo combinato del motore elettrico e di quello termico, infine in quella “Advance Efficiency”, viene richiesta la massima efficienza energetica dall’unità elettrica, in particolare, quando si rilascia il pedale dell’acceleratore, l’auto marcia in “Sailing”, mentre quando si è in discesa, viene attivata la nuova funzione eCoasting Descent Control, che mantiene una velocità costante di 50 km/h.

Veloce, silenziosa, sicura, al volante della Tonale Plug-In Hybrid Q4 si ha sempre la sensazione di avere il pieno controllo della vettura, la trazione integrale Q4 consente di gestire facilmente la considerevole potenza a disposizione, il comando dello sterzo, preciso e millimetrico, esalta le qualità dinamiche di un C-SUV che rispecchia appieno il DNA del Marchio.

Ottima la potenza e la modulabilità dell’impianto frenante, ridotto il rollio, anche nei rapidi trasferimenti di carico la Tonale trasmette sicurezza, il posizionamento della batteria in basso, ha consentito di abbassare notevolmente il baricentro a tutto vantaggio della stabilità di marcia.

Su strada il comfort di bordo è notevole, piacevole e perfettamente visibile la grafica della strumentazione, buona la risposta del cambio automatico (convertitore), l’assetto è tendenzialmente morbido, agendo sul selettore Alfa D.N.A., in modalità Dynamic, diventa più rigido ma sempre incline al comfort.

Tanti i punti a favore di un SUV compatto e tecnologico che rappresenta il primo modello nella storia Alfa Romeo ad essere proposto con alimentazione ibrida plug-in, un debutto importante che segna il rilancio di un Marchio che in un futuro non molto lontano, si elettrificherà completamente.

Array

Array

News settimanali

Leggi anche