Ultim'ora
Tecnologia
Tecnologia Su WhatsApp arrivano i filtri per le chat: come funzionano

Su WhatsApp arrivano i filtri per le chat: come funzionano

(Tecnologia) - WhatsApp, la popolare app di messaggistica di Meta, ha introdotto una novità significativa per migliorare l'organizzazione e l'accessibilità dell'interfaccia utente. Recentemente, l'app ha lanciato i "filtri chat", una funzionalità che suddivide la schermata iniziale in tre sezioni distinte: Tutti, Non Letti e Gruppi. Questo aggiornamento mira a rendere più facile per gli utenti gestire e accedere alle conversazioni.

I filtri chat sono pensati per dividere tra loro i tipi di chat, facilitando così l'accesso e mantenendo l'interfaccia più ordinata. Le tre categorie introdotte sono progettate per aiutare soprattutto le piccole imprese, le startup e le attività basate sull'interazione, come i gruppi di viaggio, a ottimizzare l'engagement dei clienti senza la necessità di un nuovo telefono o numero. Ecco una panoramica delle tre sezioni:

Tutti: In questa sezione, gli utenti troveranno tutte le conversazioni, sia individuali che di gruppo, ordinate a partire dalle più recenti.

Non Letti: Qui saranno visibili tutti i messaggi non letti, ancora una volta ordinati dal più recente, sia che si tratti di chat individuali che di gruppo.

Gruppi: Questa sezione è dedicata esclusivamente alle conversazioni di gruppo, lette e non lette, organizzate in base al momento dell'ultimo messaggio.

Un portavoce di Meta ha commentato: "Crediamo che i filtri renderanno più facile per le persone rimanere organizzate e trovare le conversazioni più importanti, aiutando a navigare tra i messaggi più efficacemente." Per accedere a queste nuove funzionalità, gli utenti dovranno aggiornare la loro app WhatsApp all'ultima versione disponibile. L'upgrade non è immediato per tutti, e potrebbe apparire tra qualche giorno qualora non riusciate ad aggiornare al primo tentativo.

News settimanali

Leggi anche

Tecnologia Pixel Tablet, il dock lo rende unico