Ultim'ora
Tecnologia
Tecnologia NewJeans, la band k-pop del momento canta l'inno dei Mondiali di League of Legends

NewJeans, la band k-pop del momento canta l'inno dei Mondiali di League of Legends

(Tecnologia) - Riot Games ha annunciato che sarà la band K-Pop NewJeans a cantare l'inno del Campionato Mondiale 2023 di League of Legends, "Gods". Il brano è firmato dai principali compositori di Riot Games, Sebastien Najand e Alex Seaver dei Mako, che assieme hanno scritto "Legends Never Die", "RISE", "Awaken" e vari pezzi della colonna sonora di Arcane. I fan potranno guardare "Gods" su YouTube o ascoltare il brano su tutte le piattaforme dalle 20:00 del 4 ottobre. "L'inno dei Mondiali costituisce ogni anno il grido di battaglia della nostra community e siamo davvero entusiasti di poter collaborare con le NewJeans per regalare ai fan questo momento straordinario", ha dichiarato Carrie Dunn, Responsabile creativa dell'eSport di Riot Games. "Tra il fatto che i Mondiali si svolgeranno in Corea e la rapidissima ascesa delle NewJeans, questa collaborazione ci è sembrata scritta nel destino come una vera e propria celebrazione culturale. "Gods" accosta elementi di produzione epici e intensi alle bellissime voci delle NewJeans, riuscendo a trasmettere la fatica e la gloria che aspettano i nostri giocatori ai Mondiali".

"Quando abbiamo ascoltato la canzone per la prima volta, ci siamo sentite tutte molto elettrizzate", hanno dichiarato le NewJeans. "Era un brano diverso da tutti quelli che avevamo registrato fino a oggi, e questo ci ha fatto sentire particolarmente emozionate durante le sessioni di registrazione! Attraverso questa straordinaria opportunità, abbiamo potuto esprimere e scoprire un nuovo lato delle nostre voci. Cantare l'inno dei Mondiali per un gioco così famoso in tutto il mondo è stato un onore. Speriamo che faccia sentire a tutti voi un nuovo senso di forza interiore! Buon ascolto!" Il video musicale dei Mondiali 2023 ripercorrerà la storia del giocatore professionista coreano Kim "Deft" Hyuk-kyu, a partire dal suo incontro con LoL alle superiori per arrivare alla sua avventura ai Mondiali 2022.

"Non vogliamo anticipare troppo del video musicale, ma potete aspettarvi di vedere una rivisitazione di volti familiari e momenti indimenticabili, mentre seguiamo la storia di Deft, dagli inizi nel 2013 fino alla vittoria del Campionato Mondiale dello scorso anno", ha aggiunto Dunn. "Quella di alleati che diventano avversari è una storia con cui tutti gli atleti possono identificarsi, e crediamo che "GODS" preparerà il terreno per quelli che si prospettano dei Mondiali incredibili." Il Campionato Mondiale di League of Legends, noto anche come Mondiali, costituisce l'apice della competizione dell'eSport di LoL e durante il torneo le migliori squadre di nove regioni si sfidano per il titolo di campioni. L'evento ha la durata di un mese, si tiene alla fine della stagione regolare in una regione diversa ogni anno, e prevede la partecipazione delle squadre qualificate delle leghe professionali di tutto il mondo. I Mondiali sono il torneo di eSport più visto e seguito in assoluto, e quelli del 2021 hanno avuto un numero di spettatori medi al minuti (AMA) di oltre 30 milioni, con un picco di spettatori contemporanei (PCU) superiore a 73 milioni e oltre 1 miliardo di ore di visualizzazione. Il torneo è anche uno tra i più grandi e popolari eventi videoludici e sportivi al mondo.

News settimanali

Leggi anche

Tecnologia eFootball Stagione 7, tutte le novità