Ultim'ora
Tecnologia
Tecnologia Like a Dragon Gaiden: The Man Who Erased His Name, la recensione

Like a Dragon Gaiden: The Man Who Erased His Name, la recensione

(Tecnologia) - Gli appassionati della serie Yakuza sono ben consapevoli della capacità dello studio RGG di creare titoli avvincenti e sorprendenti. Tuttavia, Like A Dragon Gaiden, spin-off dedicato interamente alla superstar della saga Kazuma Kiryu, non riesce a mantenere questo standard. Ambientato prima e durante gli eventi di Yakuza: Like A Dragon, il gioco si focalizza su Kiryu e le sue avventure tra Yakuza 6 e Like A Dragon: Infinite Wealth. Nonostante il tentativo di svelare che cosa sia successo a Kiryu in questi anni, il titolo risulta prolisso e ripetitivo, rivelando spesso dettagli già noti ai fan. Like A Dragon Gaiden delude particolarmente coloro che erano attratti dalla promessa della demo di Like A Dragon: Infinite Wealth, accessibile solo completando il gioco principale: un processo che richiede circa 8 ore focalizzandosi solo sulla trama principale. Questa scelta, oltre ad aumentare inutilmente le dimensioni del file di installazione (oltre 80 GB, un record per gli standard dello studio RGG), rende il gioco meno invitante.

La trama segue le vicende di Kiryu dopo Yakuza 6, ora agente dell'organizzazione segreta Daidoji. Questa nuova vita lo vede impegnato in missioni per l'organizzazione, mascherando la sua vera identità dietro gli occhiali di Joryu. Tuttavia, la rivelazione della sua identità porta a complicazioni. Nonostante il gioco introduca nuovi elementi di gameplay e stili di combattimento, come lo stile "Agente" con gadget innovativi, le prime ore possono risultare monotone e lente. Le missioni secondarie sono uno degli aspetti più apprezzati, spesso caratterizzate da idee originali e momenti umoristici. La modalità colosseo, un classico della serie, ritorna permettendo di controllare personaggi diversi da Kiryu, anche se alcuni di essi sono accessibili solo tramite DLC a pagamento.

La parte finale del gioco si rivela più soddisfacente, con un ritmo più incalzante e combattimenti che non si prolungano eccessivamente. Nonostante ciò, la trama principale non subisce miglioramenti significativi. La conclusione del gioco, per quanto emotivamente coinvolgente, non riesce a compensare pienamente le lacune del resto dell'esperienza. In un'intervista, gli sviluppatori di RGG Studio hanno rivelato che Gaiden era inizialmente previsto come un DLC per Infinite Wealth, ma è stato poi trasformato in un titolo autonomo. Questa scelta, tuttavia, non sembra aver giovato al gioco, che non vale il prezzo pieno al quale viene venduto. Per gli utenti Microsoft, da notare che il gioco è disponibile su Game Pass per Xbox e PC: in questo caso, decisamente da provare se siete appassionati della serie o dei giochi action incentrati sulla narrazione.

Formato: PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X|S (versione testata) Editore: Sega Sviluppatore: Ryu Ga Gotoku Studio Voto: 6/10

News settimanali

Leggi anche

Tecnologia Samsung lancia il Galaxy S23 FE a 719 euro
Tecnologia Cosa sono i cookie e cosa comporta accettarli