Ultim'ora
Tecnologia
Tecnologia 5 errori che gli anziani commettono quando navigano in Rete

5 errori che gli anziani commettono quando navigano in Rete

Quali sono gli errori più comuni in cui incappa chi non è avvezzo all'uso della tecnologia, e cosa si può fare per sensibilizzare sul tema? Ecco alcuni accorgimenti utili.

Oggi la tecnologia è parte integrante della nostra vita: anche coloro che non sono nati con il telefono o il computer in mano hanno necessità di imparare ad usarla nel modo più corretto possibile.

Per questo motivo, il rapporto tra anziani e nuove tecnologie è in costante sviluppo, e la loro volontà di rimanere al passo è più che mai attuale. Tuttavia, è necessario guidarli alla scoperta del mondo digitale e spronarli all’apprendimento, dal momento che spesso, a causa dell’inesperienza, possono commettere qualche errore durante la navigazione in Rete.

Gli errori più comuni commessi dalle persone anziane su Internet

A volte gli strumenti digitali possono non essere così intuitivi, specialmente per chi è meno avvezzo al loro uso e, di conseguenza, può incappare in alcuni errori: scopriamone insieme 5 tra i più comuni e come fare per diffondere un corretto uso dei device e delle nuove tecnologie.

Cliccare su link pericolosi e siti sospetti

Essere vittima di una truffa online non è una questione di età; tuttavia, chi è meno pratico può cadere in questi tranelli più facilmente. Ecco, dunque, che l’apertura di un link sospetto risulta uno scenario piuttosto probabile. È quindi necessario prestare molta attenzione ai link che vengono condivisi ed accertarsi sempre della loro provenienza.

Scaricare velocemente la batteria del proprio smartphone

È un classico: quando serve il telefono, è spesso scarico. Per evitare situazioni del genere, ci sono alcuni accorgimenti utili per migliorare la durata della batteria, spesso ignorati da chi non è pratico all’uso dei device. Un esempio su tutti è abbassare la luminosità dello schermo: spesso, infatti, viene lasciata una luminosità molto alta; tuttavia, questa è una delle cause di uno scaricamento più veloce del device. Abbassarla migliora le prestazioni dello smartphone, facendo durare più a lungo la sua carica.

Aprire troppe schermate di navigazione

Un altro trucco che coloro che usano poco la tecnologia non conoscono è chiudere sempre le schermate di navigazione. Infatti, tenerne aperte troppe può compromettere il corretto funzionamento del computer o dello smartphone, che possono addirittura bloccarsi durante il loro utilizzo. Troppe schede aperte, infatti, possono mandare in tilt l’intero sistema operativo, poiché si sta chiedendo di compiere un’operazione complicata o che richiede moltissima memoria. È bene chiudere le schede che sono state consultate, in modo tale da non “appesantire” il proprio strumento tecnologico ed evitare blocchi del sistema.

Scaricare file da siti non protetti

A volte, i pop-up che appaiono sulle pagine web durante la navigazione possono trarre in inganno i più ignari a causa della loro grafica molto realistica e, se si presta poca attenzione, si può cadere nella truffa. Tuttavia, non bisogna mai accettare download da siti non ufficiali: scaricare materiali o programmi da pagine non protette potrebbe portare all’acquisizione di virus, che possono poi rubare i dati personali presenti nel PC e rendere l’utente vulnerabile a possibili attacchi.

Non avere un antivirus installato

Un’altra ingenuità in cui è possibile cadere e che può portare a conseguenze dannose è la mancanza di un antivirus valido che protegga il computer da eventuali attacchi. Se non si è molto pratici nell’uso di questi device, è bene munirsi di una protezione con un buon antivirus, che può essere fondamentale qualora vengano scaricati per sbaglio programmi potenzialmente dannosi.

Come guidare gli anziani nel mondo tech

Per dare un ulteriore aiuto concreto ai più anziani, guidandoli nel loro percorso di scoperta della tecnologia e dell’utilizzo dei nuovi device, WINDTRE ha ideato il progetto Neoconnessi Silver. Questa iniziativa è volta all’educazione degli over ’60 all’uso della tecnologia attraverso alcuni strumenti, come un video-corso, che illustra in modo semplice come imparare ad utilizzare uno smartphone, la rete e le tecnologie digitali. Infine, la rubrica Nonni Digitali fornisce consigli e suggerimenti da poter consultare in caso di bisogno per imparare a sfruttare al meglio il mondo digitale.

Leggi anche

Tecnologia Pop Mart è sbarcato in Italia
Tecnologia Wiz rifiuta le nozze con Alphabet (Google)