Ultim'ora
Lifestyle
Lifestyle Netiquette: 12 regole del galateo online per un uso corretto di internet

Netiquette: 12 regole del galateo online per un uso corretto di internet

Come nel mondo reale, anche online occorre seguire le regole della buona educazione. Scopriamo 10 norme comportamentali utili per un uso responsabile della rete

Quando si condividono esperienze, si fanno nuove conoscenze, si “naviga” in uno spazio condiviso, occorre tenere in considerazione alcune semplici ma basilari regole comportamentali. Così come per il mondo reale, anche per il digitale vale lo stesso discorso: sia sui social che sul web è consigliato adottare atteggiamenti rispettosi del “luogo” che ci ospita e al tempo stesso delle persone, o identità digitali, con cui lo condividiamo. Per questo, quando ci si riferisce al bon ton online si parla di Netiquette.

Cos’è la Netiquette

Nel linguaggio di Internet, la parola “Netiquette” indica l’insieme delle norme di comportamento, non scritte ma a volte imposte dai gestori, che regolano l'accesso dei singoli utenti alle reti telematiche, in particolare alle relazioni che si possono stringere tramite chat.

Come spiegato dalla Treccani, il termine nasce dalla crasi tra le parole “net(work)”, cioè rete e “(e)tiquette”, ovvero etichetta. La Netiquette, quindi, non è altro che l’etichetta della rete, ovvero le regole volte a favorire il reciproco rispetto tra gli utenti online.

12 regole del galateo online

Quando si comunica su Internet occorre sempre tenere a mente che ci si sta confrontando con persone, e non con computer o smartphone, che rappresentano solo uno strumento. Lo sa bene WINDTRE, azienda sensibile a promuovere un uso responsabile della rete, che con il progetto NeoConnessi offre a docenti, genitori e nonni linee guida per accompagnare i bambini (e non solo) alla scoperta del mondo digitale in maniera sicura ed equilibrata.

Di seguito, tratte da Algonquin College, ecco le 12 norme di comportamento generali che è consigliabile seguire quando si comunica online: cose da fare e non fare per un uso responsabile del digitale.

Fare attenzione al ‘‘tono di voce’’

La corrispondenza digitale è notoriamente vaga e soggetta a (errate) interpretazioni. Se non si presta la giusta attenzione, si può correre il rischio di sembrare scortesi, arrabbiati o sarcastici, anche senza volerlo. Per questo, è consigliato rileggere i propri messaggi prima di pubblicarli per assicurarsi che il tono non possa risultare negativo.

Usare le emoticon a seconda dei casi

Le icone delle emozioni, come le faccine sorridenti, possono aiutare a chiarire il proprio tono o la propria intenzione. Ad esempio, se si vuole che l’interlocutore capisca che si sta scherzando o sottolineare che non si è arrabbiati, un'emoticon sorridente può essere utile. È consigliato usare le emoticon, ma senza esagerare.

Essere generosi e collaborativi

In rete è buona usanza intervenire non solo quando si ha bisogno di aiuto o di consigli. È sempre meglio mostrarsi parte attiva all’interno di una comunità online: è consigliabile prendersi il tempo necessario per leggere e rispondere ai post di altre persone, fornire il proprio contributo e condividere informazioni utili quando è possibile.

Includere una riga dell'oggetto

Quando si scrive all’interno di un forum, di un gruppo social o in generale di uno spazio digitale condiviso, è buona norma utilizzare una breve intestazione che indichi chiaramente l'argomento su cui si sta intervenendo o commentando.

Essere amichevole

È consigliabile in rete cominciare il proprio post con un saluto e chiudere con il proprio nome, a meno che il proprio nickname non riveli già la propria identità.

Usare una buona grammatica e ortografia

A nessuno piace districarsi tra frasi sciatte ed errori grammaticali. Inoltre, utilizzare una terminologia corretta aiuta a fare una buona impressione verso gli altri, che potrebbero essere i propri futuri riferimenti, colleghi o, perché no, partner.

Essere breve e dolce

Le regole del galateo online prevedono che un utente sia chiaro e conciso quando pubblica un testo: utilizzare un linguaggio volgare, rude o scortese scoraggia chi si trova dall’altro lato, oltre ad essere poco professionale.

Non utilizzare i caratteri maiuscoli

Scrivere tutto maiuscolo in rete è generalmente disapprovato. Si utilizza solitamente il maiuscolo per attirare l'attenzione su qualcosa, ma molti utenti lo interpretano come un grido o un rimprovero. È consigliabile, invece, utilizzare gli asterischi vicino alle parole che si desidera evidenziare.

L’uso corretto della prima persona

Usare l' “io” quando si parla in prima persona è giusto, ma quando lo si fa troppo spesso online, può dare l’idea agli altri di eccessivo egocentrismo. È consigliato esercitarsi a usare, quando possibile, pronomi più inclusivi come il “noi” o il “tu”.

Evitare di ‘‘accendere’’ la comunicazione

Le regole del galateo online consigliano di evitare di sfogarsi, generando il cosiddetto fenomeno del ‘‘flame’’, termine che sta ad indicare quegli utenti che decidono di ‘‘infiammare’’ una chat senza considerare le opinioni o la sensibilità altrui.

È sempre meglio in rete condividere la propria opinione in modo rispettoso e diplomatico, evitando di denigrare i punti di vista altrui imponendo la propria opinione.

Evitare lo spam

I forum di discussione e le chat room online non sono il luogo ideale per promuovere sé stessi, i propri prodotti o la propria agenda. Le regole del galateo online prevedono che i propri commenti siano incentrati su contributi di interesse per gli altri, che siano un dono per il prossimo, non fini a sé stessi.

Non esagerare con le abbreviazioni

Dai testi ai post fino ai messaggi istantanei, gran parte della comunicazione online si basa sulla trasmissione di informazioni nel modo più rapido possibile. Ma usare troppe abbreviazioni può risultare irritante, per non dire caotico. Inoltre, ricordiamoci che il buon uso delle abbreviazioni è strettamente legato al contesto digitale e al tipo di interlocutori con cui ci relazioniamo.

Leggi anche

Lifestyle Al via a Torino il Kappa FuturFestival
Lifestyle 5 app per godersi l’estate

5 app per godersi l’estate

W3 ORIGINAL 25 Giugno 2024 | 07:00
Leggi articolo >