Ultim'ora
Lifestyle
Lifestyle La promozione della lettura sui social: 5 profili da seguire su Tik Tok

La promozione della lettura sui social: 5 profili da seguire su Tik Tok

In occasione di BookCity Milano 2023, andiamo alla scoperta dei 5 migliori profili da seguire sui social per gli appassionati dell’editoria

Il digitale e la tecnologia hanno portato grandi cambiamenti e innovazioni, anche nel modo di comunicare. I social, in particolare, hanno un potere di divulgazione importante: tra BookToker e Bookstagrammer, in occasione di BookCity Milano 2023 (15-19 novembre), scopriamo insieme i 5 profili social da seguire per essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze.

Il fenomeno BookTok sui social

Anche il mondo in assoluto più cartaceo – quello dell'editoria – non è stato risparmiato dall’arrivo della tecnologia, e in particolare dei social media. Si sono diffusi negli ultimi anni nuovi strumenti per leggere, ma soprattutto si è verificato un radicale cambiamento anche nel modo di trasmettere i consigli di lettura. Infatti, se sulle piattaforme digitali si discute ormai di tutto, lo stesso vale anche per i libri. E sono esattamente i giovani i protagonisti di questo fenomeno: attraverso Instagram e Tik Tok, ci si scambiano idee e consigli di lettura, in quel format breve, dinamico e coinvolgente capace di intrattenere e – a quanto pare – anche di appassionare

La scelta di leggere un libro viene così influenzata dalla capacità di raccontare in pochi secondi o qualche minuto, tramite un semplice video, i punti chiave della storia all’interno di questo, così come le emozioni suscitate. Un fenomeno che si è sempre più diffuso e che ha preso il nome di BookTok – sebbene avvenga anche su Instagram e YouTube. Si tratta quindi di recensioni molto brevi ma capaci di andare dritte al punto, esattamente in linea con quella soglia dell’attenzione che si dice essere ormai molto bassa. Perché, se è giusto e necessario trasmettere l'importanza della lettura, allora perché non farlo attraverso lo strumento - al momento - più immediato ed efficace di tutti, in grado di raggiungere in breve tempo gran parte della popolazione?

Booktok: diamo i numeri

A prescindere dal social media utilizzato, si tratta ormai di un fenomeno ben radicalizzato e diffuso, tanto che ad apprezzare l’attività dei Booktoker non sono solo i giovani lettori in cerca di nuove storie, emozioni e avventure, ma anche – e soprattutto – gli editori, e il mondo della cultura in generale. Si tratta di un trend così diffuso ed efficace che gli stessi Booktoker sono diventati i protagonisti delle ultime fiere nel mondo dell’editoria, a partire dal Salone del Libro di Torino, e – ovviamente – anche dalla scorsa edizione di Book City Milano.

La diffusione di questo fenomeno sembra essere iniziata a partire dalla pandemia, tanto che gli hashtag #BookTok e #BookTokItalia sono apparsi a marzo 2020. Proprio durante quel periodo, secondo una ricerca di GoStudent, è stato registrato un aumento dei libri letti dai giovani. A livello globale e nazionale, ad aprile 2023, i due hashtag hanno collezionato un totale di 91 miliardi di view nel primo caso, con 1,2 miliardi solo in Italia.

I 5 Booktoker da seguire

In occasione di BookCity Milano 2023, andiamo alla scoperta dei 5 migliori profili da seguire su Tik Tok per gli appassionati della lettura.

Arianna Craviotto

Con oltre 575 mila follower su Tik Tok, Arianna Craviotto affronta tramite i social media diverse tematiche. È infatti una doppiatrice, imitatrice e speaker, nonché una grande appassionata del mondo fantasy, e in particolare di Harry Potter e dei classici Disney. La passione per la lettura emerge anche dalla recente pubblicazione del suo libro “Il segreto della bussola magica”. 

Megi Bulla - @labibliotecadidaphne

Ingegnere civile di 28 anni, ha raggiunto su Tik Tok quasi 437 mila follower grazie alle sue recensioni, alle discussioni sugli ultimi trend, alle sessioni di lettura di libri live. Anche se il suo obiettivo è rivolgersi a un pubblico di giovani adulti, ha notato che tanti tipi di persone si uniscono alle sue sessione. Oggi collabora con aziende e case editrici, principalmente tramite un supporto alla realizzazione di campagne pubblicitarie

Valentina Ghetti - @book.addicted

Una professoressa di giorno e Booktoker per tutto il resto del tempo: così si definisce Valentina Ghetti, giovane neolaureata in Lettere e Filosofia di 26 anni, con una specializzazione in Filologia Moderna a indirizzo editoriale. Con una passione nata da piccola grazie alla saga di Geronimo Stilton e con una community su Tik Tok che oggi conta 258 mila follower, ha iniziato a pubblicare contenuti sul mondo dell’editoria quando ancora l’hashtag non esisteva. Oggi, tra i suoi format più di successo, si trovano soprattutto le spiegazioni delle saghe più intricate, dell’etimologia e del significato di alcuni termini, così come la lettura live dei libri

Martina Levato - @levv97

Con un’idea nata anche nel suo caso durante la pandemia e con un successo che oggi conta oltre 356 mila follower su Tik Tok, Martina Levato è un’attrice che ha deciso di tenere allenata la sua dizione tramite esercizi di lettura ad alta voce, soprattutto estrapolati da libri fantasy. I format più di successo sul suo profilo riguardano soprattutto le sue reazioni in tempo reale alle storie che legge e i recap divertenti delle sue giornate

Carmelo Romano - @timidalibreriadelriccio

Siciliano di origine e laureato in Valorizzazione dei Beni culturali con una specializzazione in Didattica dell’arte e mediazione culturale, Carmelo Romano si innamora della lettura grazie a Topolino. Inizia la sua attività di booktoker in modo completamente diverso rispetto a come lo vediamo oggi, seguendo due regole base: non parlare e non farsi vedere. Con il tempo, però, le cose sono cambiate: con tanta creatività e un pizzico di ironia è riuscito a rivoluzionare il suo profilo, arrivando a 188 mila follower. Afferma di voler raccontare i libri e di volerli prendere in giro, e questo emerge anche da uno dei format più di successo: video in cui interpreta il punto di vista di uno dei personaggi

Leggi anche

Lifestyle Perché assicurare gli animali domestici