Ultim'ora
Lifestyle
Lifestyle Animali domestici e caldo estremo: come evitare colpi di calore

Animali domestici e caldo estremo: come evitare colpi di calore

Il 2023 è stato l’anno più caldo mai registrato, ma, secondo l’Organizzazione Metereologica Mondiale, il 2024 potrebbe superarlo.

Noi esseri umani non siamo gli unici a pagare le conseguenze negative dell’aumento vertiginoso delle temperature. Anche i nostri amici a quattro zampe patiscono il caldo ed è fondamentale esserne consapevoli per proteggerli adeguatamente, adottando in anticipo alcune precauzioni.

Il caldo eccessivo, soprattutto se accompagnato da un alto tasso di umidità, può essere infatti pericoloso per gli animali domestici. Proprio come gli umani, cani e gatti sono infatti soggetti a disturbi legati al clima avverso, come la disidratazione e i colpi di calore.

Durante le torride giornate estive, non bisogna dunque trascurare i propri pet. Anzi, è fondamentale adottare alcune accortezze in più per garantire loro un’estate sicura e serena.

Caldo estivo: 3 semplici consigli per il benessere del tuo pet

La prima regola da non trascurare in estate è che gli animali soffrono il caldo tanto quanto gli esseri umani. Tuttavia, non sudando, è meno immediato percepire il loro disagio

Per proteggere il proprio pet, è fondamentale chiedere consiglio al proprio Medico Veterinario, che può offrire suggerimenti personalizzati in base alle specifiche esigenze del proprio animale.  Apportando alcune modifiche nella routine di cani e gatti, si possono contrastare significativamente i disagi legati al caldo.

Ecco, dunque, tre semplici consigli che possono fare la differenza, garantendo un’estate più confortevole ai nostri fedeli compagni a quattro zampe.

1. Non sottovalutare l’importanza di una corretta idratazione

Il primo accorgimento per contrastare l’impatto negativo del caldo estremo sugli animali domestici è garantire loro una sana e frequente idratazione, essenziale per abbassare la temperatura corporea. Nelle giornate calde e umide, cani e gatti devono sempre avere a disposizione abbondanti quantità di acqua fresca, e potrebbe essere necessario incoraggiarli a bere, ad esempio aumentando il numero di ciotole d’acqua presenti in casa.

In particolare, i gatti amano le fontanelle o le stazioni di irrigazione, e alcuni di questi dispositivi possono essere gestiti a distanza tramite smartphone, garantendo l’idratazione del pet anche quando non si è a casa. Inoltre, è bene ricordare che l’acqua non deve mai essere ghiacciata, nemmeno nei giorni più caldi, per evitare spiacevoli inconvenienti.

2. Crea per il tuo animale un’oasi di freschezza

Un altro accorgimento indispensabile per proteggere gli animali domestici dal caldo torrido è quello di creare un angolo fresco in casa, facilmente accessibile e ben areato con una temperatura costante intorno ai 22-24 gradi, evitando però l’esposizione diretta all’aria condizionata. La cuccia dovrebbe essere posizionata nel punto più fresco della casa, idealmente sollevata di qualche centimetro da terra per favorire la circolazione dell’aria.

In caso di case particolarmente calde, è consigliabile creare un’area di comfort fresca con tappetini refrigeranti o una borsa del ghiaccio avvolta in un panno.

Le passeggiate sono un momento prezioso per cani, anche in estate. Tuttavia, durante la stagione estiva, è importante scegliere l’orario e il luogo giusto per evitare eccessivi aumenti della temperatura corporea e scottature. È opportuno optare per una passeggiata sul prato anziché sull’asfalto soleggiato, prediligendo il mattino presto o la sera dopo cena, evitando così le ore più calde della giornata.

3. Spazzola quotidianamente cane e gatto

Il pelo del cane e del gatto assolve un’importante funzione termoregolatrice e filtra i raggi solari. Contrariamente a quanto si possa pensare, quindi, tosare gli animali domestici in estate potrebbe non essere la soluzione migliore. È invece fondamentale spazzolarli regolarmente: un pelo morbido e ben curato aiuta a mantenere l’animale al fresco.

Spazzolare frequentemente il tuo amico felino contribuisce anche al suo benessere complessivo riducendo la quantità di pelo che ingerisce naturalmente durante la sua pulizia quotidiana e che può accumularsi nello stomaco formando boli di pelo. L’erba gatta può essere un valido alleato in questo processo, stimolando l’espulsione dei boli di pelo ingeriti.

L’aumento delle temperature può rappresentare una minaccia per la salute e il benessere del tuo amico a quattro zampe, esponendolo a rischi come il colpo di calore. 
In questi casi, se il tuo cane o gatto ha bisogno di un ricovero, le spese ti verranno rimborsate grazie all’assicurazione Micio e Fido distribuita da WINDTRE nel suo ruolo di intermediario col marchio Windtre Assicurazioni. Questo prodotto, della compagnia assicurativa TU Europa S.A. operante in LPS in Italia col marchio HDI Embedded, rappresenta un’ottima soluzione per fornirti un adeguato sostegno in caso di malattia o infortunio del tuo cane o gatto. Oltre al rimborso delle spese in caso di ricovero fornisce anche una copertura per interventi chirurgici del tuo animale domestico e mette a disposizione un servizio di assistenza contattando la Centrale Operativa, disponibile 24 ore su 24, che organizzerà una consulenza telefonica veterinaria.

È possibile attivare la polizza per il proprio cane o gatto, dotato di microchip, già dall’età di 7 settimane e se lo assicuri prima che compia 10 anni, la polizza potrà essere rinnovata senza limiti di età.

Windtre Assicurazioni, la tua nuova agenzia, anche per i tuoi cuccioli.

Leggi anche

Lifestyle Al via a Torino il Kappa FuturFestival
Lifestyle 5 app per godersi l’estate

5 app per godersi l’estate

W3 ORIGINAL 25 Giugno 2024 | 07:00
Leggi articolo >