Ultim'ora
Lifestyle
Lifestyle Alimentazione: 5 app per mangiare bene

Alimentazione: 5 app per mangiare bene

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione (16 ottobre), ecco le app che aiutano a mantenere un corretto regime alimentare. 

L’alimentazione, si sa, è un elemento chiave per la salute generale e il benessere delle persone. A volte, però, mangiare bene e sano può non essere così semplice, complici fattori come la frenesia della quotidianità, viaggi e cambiamenti di routine. In questo contesto, la tecnologia può giocare un ruolo chiave per aiutare a tenere sotto controllo il proprio stile di vita e le scelte alimentari. In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, che si celebra ogni anno il 16 ottobre in ricordo della formazione della FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura), scopriamo cinque diversi supporti che il digitale offre. 

Le app che aiutano a mangiare bene

Sono molti gli strumenti tecnologici esistenti che possono venire in soccorso per impostare uno stile di vita sempre più sano, tra applicazioni che offrono le migliori ricette fino ad arrivare a quelle che ci ricordano cosa significa mangiare (ma anche bere) nel modo corretto; senza mai dimenticare l’importanza della consulenza di un esperto, specialmente qualora ci fossero particolari condizioni da considerare. Ecco una selezione di cinque app per un’alimentazione migliore e un maggiore benessere, disponibili su App Store e Play Store.

1. MyFitnessPal

Mangiare in maniera più consapevole è la promessa di MyFitnessPal, un’app che permettere di monitorare la propria alimentazione, per imparare a conoscere le proprie abitudini e fare scelte più salutari. Diverse le opportunità offerte, a partire da un diario alimentare che permette di analizzare il proprio stile di vita e di impostare obiettivi personali di crescita e miglioramento. Tra le funzionalità dell’app, da segnalare un ampio database, che traccia le calorie e i nutrienti di oltre 14 milioni di alimenti: un metodo per imparare a capire cosa assume esattamente l’organismo e di cosa davvero necessita. In aiuto arrivano anche gustose ricette approvate da nutrizionisti, oltre a consigli su attività fisica e allenamenti direttamente da esperti del fitness. Infine, oltre ad essere altamente personalizzabile in base ai propri obiettivi, questa applicazione permette di vivere un grande senso di condivisione grazie alla community di oltre 3000 membri a cui poter raccontare la propria storia, chiedere o dare suggerimenti e ricevere sostegno. 

2. Cookpad

A volte essere creativi in cucina può aiutare a non annoiarsi con pasti sempre uguali e, di conseguenza, mangiare meglio. Cookpad, piattaforma globale per la condivisione di ricette, supporta proprio in questo: infatti, l’app aggrega un altissimo numero di ricette e idee per cucinare in modo nuovo e diverso, condivise dagli stessi utenti. Grazie all’applicazione, è possibile ideare anche un personale menù variegato e salutare, che segua i propri obiettivi specifici.

3. Edo

Sai cosa mangi? È la domanda che pone subito Edo, applicazione che spiega che cosa stai mangiando, mostrando i possibili prodotti più adatti per la propria salute. Si tratta di una sorta di assistente personale per una spesa sana: infatti, semplicemente inquadrando il codice a barre presente sui vari prodotti alimentari, Edo fornisce una scansione dando un punteggio da 0 a 10, in base a quanto è sano e adatto all’utente e  ai suoi fabbisogni (ottenuti in fase di registrazione). Infatti, l’app fornisce informazioni sugli ingredienti e i valori nutrizionali, verifica se il prodotto è senza glutine o senza lattosio e, quindi, se adatto per celiaci o per chi ha specifiche intolleranze alimentari, oltre a fornire gli aspetti positivi e engativi. Viene fornita anche una lista di eventuali prodotti simili a quello cercato, ma in versioni più salutari.

4. Cortilia

Mangiare bene significa anche prediligere alimenti di qualità e sostenibili. Per una spesa più consapevole, uno strumento utile può essere Cortilia, innovativo e-commerce a filiera corta con cui è possibile fare la spesa da produttori selezionati. L’app, infatti, permette di navigare in modo semplice e veloce tra numerose categorie di prodotti, selezionando i preferiti, scoprendo i consigliati della settimana e modificando la composizione della propria eventuale cassetta in abbonamento. In pochi click è quindi possibile fare una spesa sana e sostenibile, con alimenti di stagione, e organizzare la consegna a casa in pochi giorni. Per un’alimentazione ancora più sana, Cortilia offre aiuto anche nella fase di preparazione dei cibi, condividendo ricette e idee in base alla stagione per pasti bilanciati, gustosi e di qualità.

5. Plant Nanny

Un’alimentazione sana passa anche da una corretta idratazione: bere molta acqua, infatti, è un consiglio degli esperti ormai noto e frequente, ma non è sempre così semplice da seguire. Un aiuto può essere Plant Nanny, un tracker dell’acqua personalizzato che ricorda di bere durante la giornata. Infatti, l’applicazione fornisce un programma per un corretto consumo di acqua in base alle proprie esigenze e abitudini, dando alert interattivi quando è il momento di assumere liquidi. Il tutto in modo giocoso e divertente: l’obiettivo dell’utente, infatti, è curare una piantina, innaffiandola e garantendole idratazione nell’arco del giorno. Bevendo fisicamente acqua nella vita reale, quindi, si contribuisce a mantenere in salute anche la propria pianta digitale: giorno dopo giorno sarà possibile vedere la fioritura della propria serra personale, sempre da curare, innaffiando e fornendo acqua, e quindi vita, ad un numero sempre maggiore di piantine.

Leggi anche

Lifestyle Arte digitale: cos’è e quando nasce
Lifestyle La tecnologia ci porterà nello spazio?
Lifestyle I balletti sabaudi in mostra a Torino
Lifestyle A Rovigo una mostra dedicata a Matteotti
Lifestyle Escher in mostra a Ferrara

Escher in mostra a Ferrara

Adnkronos 22 Marzo 2024 | 18:26
Leggi articolo >