Ultim'ora
Economia
Economia Larga adesione al bando per la valorizzazione del patrimonio turistico ricettivo

Larga adesione al bando per la valorizzazione del patrimonio turistico ricettivo

(Adnkronos) - Tra gli interventi previsti nel PNRR uno di particolare interesse riguarda la valorizzazione e la riqualificazione del patrimonio turistico-ricettivo del Paese. In questo senso il Ministero del Turismo ha indetto un bando per la selezione degli immobili da acquisire e ristrutturare tramite un apposito fondo immobiliare di 150 milioni di euro gestito da CDP Immobiliare Sgr, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, partecipato e finanziato dal Ministero del Turismo stesso. Il bando ha riscontrato una larga adesione con ben 111 manifestazioni di interesse ricevute alla data del 31 agosto 2022, di cui oltre la metà riguardanti le regioni del Mezzogiorno.

Obiettivi del progetto

Sostenere e rilanciare il settore turistico ampliando l'offerta con particolare riferimento ad aree economicamente svantaggiate e luoghi solitamente marginali rispetto ai classici flussi turistici: è questo l'obiettivo principale del progetto. In particolare la volontà è di favorire lo sviluppo di un'offerta turistica addizionale rispetto alle destinazioni già consolidate, attraverso la riqualificazione e la valorizzazione di immobili ad elevato potenziale turistico. Tutto questo con un'attenzione particolare per questioni oggi imprescindibili come sostenibilità ambientale, efficienza energetica delle strutture e digitalizzazione. In linea con quanto indicato nel progetto le candidature sinora ricevute comprendono praticamente tutte le tipologie di offerta turistica – mare, montagna, lago, campagna, termale - sia a livello urbano che extraurbano.

I prossimi step del bando

Per rispettare i requisiti del PNRR, la procedura prevede la selezione almeno 12 immobili da acquisire e ristrutturare entro il 31 dicembre 2025, utilizzando integralmente le risorse europee. Ciò non esclude che a tali risorse possano aggiungersi quelle di investitori istituzionali interessati a sostenere la valorizzazione e la riqualificazione del patrimonio turistico-ricettivo italiano. Entro 60 giorni dalla data di chiusura del bando, CDP Immobiliare Sgr pubblicherà online gli esiti della prima valutazione delle manifestazioni di interesse pervenute.

News settimanali

Leggi anche