Ultim'ora
Economia
Economia Immobiliare: nasce Checasavuoi.it, piattaforma per giovani che vogliono comprare casa

Immobiliare: nasce Checasavuoi.it, piattaforma per giovani che vogliono comprare casa

Milano, 23 feb. (Adnkronos) - Una piattaforma ideata dai giovani, che si rivolge ai loro coetanei alle prese con la prima casa: nasce Checasavuoi.it, la prima piattaforma digitale, con un user experience dinamica e accattivante, che semplifica l’acquisto, la ristrutturazione e l’arredo di immobili, su tutto il territorio nazionale, garantendo soprattutto un notevole risparmio di soldi. La piattaforma infatti - spiega un comunicato stampa - offre la possibilità di accedere a importanti convenzioni, sconti e canali preferenziali con le principali aziende del mercato immobiliare italiano, per consentire a tutti di raggiungere l’importante obiettivo della prima casa. (FOTOGALLERY)

Checasavuoi.it ha creato anche un percorso gratuito di formazione base per coloro che hanno interesse ad approfondire la materia immobiliare approcciando con maggior consapevolezza alla fase operativa. "Il mercato immobiliare sta subendo una forte curva negativa – afferma Emanuele Borriello, amministratore unico di Vea Group srl - solo il 2023 ha segnato un calo delle compravendite dell’11%. In particolar modo gli Under36, anche a causa dei bassi salari, hanno difficoltà ad acquistare la prima casa e sono costretti spesso a condividere, con altri inquilini, case degradate in affitto, in contesti periferici. Altro scoglio che renderà ancor più complessa la situazione immobiliare – prosegue il dott. Borriello - è la Direttiva Case Green dove si prevede al 2030, poi 2033, la possibilità di acquistare o locare immobili solo in classe energetica E, poi D. Questo genererà un nuovo incremento dei prezzi riducendo al minimo, se non allo zero, le opportunità per i giovani".

Emanuele Borriello, ventottenne residente a Milano con dieci anni di esperienza nel mercato condominiale-immobiliare, insieme ai due soci, Alice Irene Fabbrica e Vladimir Senyuk, hanno ideato la piattaforma Checasavuoi.it con il desiderio di offrire uno strumento pratico, funzionale e smart ai giovani che intendono acquistare la loro prima casa.

Nel progetto, sono stati coinvolti i principali gruppi immobiliari nazionali, istituiti di credito, aziende di traslochi, imprese di ristrutturazione, professionisti, aziende d’arredamento, fornitori di luce, gas internet e telefonia per riservare scontistiche fino al 50% sui prodotti e servizi al consumatore. Un esempio è l’accordo che è stato siglato con Facile Immobiliare per riservare alla community di Checasavuoi.it la possibilità di acquistare casa con una commissione agevolata del 2,5% e un credito fino a 1.000 euro per l’onere notarile.

Nel segmento Aste Giudiziarie, con il partner Agl Aste Immobiliari, prima realtà in Italia per capillarità territoriale, è stato invece riservato un coupon sconto di quasi il 50% sui servizi offerti fino alla commissione per l’aggiudicazione dell’immobile. Altrettante opportunità sono state riservate per tutti gli altri servizi come i mutui agevolati con tassi ribassati, articoli d’arredamento con sconti oltre il 40%, ristrutturazioni con coupon del 15% e preventivi finanziabili a tasso zero, supporto di notai, architetti e commercialisti con onorari professionali ridotti, offerte di luce, gas, internet e telefonia dedicate con tariffe smart.

"In Italia le piattaforme online, nel mercato immobiliare, sono dispersive e poco trasversali – afferma Emanuele Borriello, ideatore di Checasavuoi.it – ogni piattaforma si limita ad essere una vetrina di prodotti mono-segmento senza agevolare il consumatore nell’individuazione di soluzioni convenienti. Potevano risultare funzionali qualche anno fa quando questo mercato non era digitalizzato. Oggi il consumatore ha bisogno di individuare velocemente 'l’opportunità' e necessita di un supporto completo che gli garantisca di risparmiare tempo e soldi".

La nuova piattaforma Checasavuoi.it - spiega l'ideatore - "nasce dalla convinzione dei suoi tre soci che le grandi aziende del mercato immobiliare non agevolano il processo di acquisto, ristrutturazione e arredo tutelando esclusivamente i propri interessi economici, senza considerare la responsabilità sociale d’impresa che hanno verso i consumatori. In Italia, l’offerta del mercato immobiliare è estremamente frammentata e districarsi tra i vari attori non è facile. Inoltre, le attuali piattaforme digitali hanno agevolato finora solo parzialmente la fruizione di questi servizi limitandosi ad essere dei contenitori di soluzioni a portata di mano. La criticità sostanziale è, però, che la visibilità di queste piattaforme ha affollato le vetrine di prodotti e servizi di ogni genere, molto spesso anche poco convenienti".

Checasavuoi.it è stata presentata ieri sera al Westin Palace a Milano. Daniela Girardi Javarone è stata madrina della serata, a cui hanno partecipato anche rappresentanti di importanti aziende e associazioni di categoria.

News settimanali

Leggi anche

Economia Come sta andando il comparto del legno?